CHI SONO

LA MIA STORIA

“Due guardie austriache ammanettarono l’imputato mentre il giudice, sbadigliando, riponeva le carte. Aveva appena letto la sentenza: tre anni e mezzo di carcere duro.”

Nasco a Trieste nella seconda metà dell’800, mi trasferisco a Roma a inizio secolo. Sono un appassionato di fotografia, o meglio di fotografia stereoscopica sin da ragazzo.
Ho visitato l’Italia cercando di raccontare le sue bellezze e la mia epoca, sempre con la mia Trieste nel cuore. Ho conosciuto tanti personaggi della mia epoca, cercando di mantenere vivo il loro ricordo tramite le mie foto.

Il mio archivio che credevo sarebbe andato perduto dopo la mia morte ha resistito agli anni, è stato ritrovato e finalmente riesco a mostrarvelo.

Io sono Cufter.